Registratore Telematico RT

Il Registratore Telematico

  • Cosa è?

    Nuovi corrispettivi elettronica

    E’ uguale al registratore di cassa, ma invia in automatico tramite Internet i corrispettivi all’Agenzia delle Entrate

  • Per Chi?

    Tutti esercenti

    E’ obbligatorio per tutti coloro che emettono scontrini o ricevute fiscali, anche per i regimi dei “minimi”.

  • Entro Quando?

    Dal 1° Luglio 2019 per coloro che superano €400.000 di fatturato Dal 1° Gennaio 2020 per tutti gli altri

  • Cosa va fatto?

    Internet e Cassetto Fiscale

    Per installazione, è necessario che la connessione internet via cavo e l’abilitazione nel cassetto fiscale; con le credenziali per accesso al cassetto fiscale, possiamo fare tutto noi insieme a te in un attimo.

  • Costi?

    Contributi disponibili

    Per la trasformazione del tuo vecchio misuratore fiscale, oppure per l’acquisto di uno nuovo, sono previsti dei contributi statali; affrettati.

I passi da seguire

  • 1

    Abilitazione nel cassetto fiscale come esercente

    Accedete alla vostra area clienti oppure chiedete al vostro commercialista

  • 2

    Cavo di connessione Internet vicino alla cassa

    Se il router è lontano dalla cassa, fate portare un cavo ethernet dal vostro elettricista.

    2

  • 3

    Censire il Registratore Telematico

    Associare il registratore telematico ai dati del cliente nell’Agenzia delle Entrate

  • 4

    Stampare il QR Code

    Una volta censito, l’Agenzia delle Entrate preparerà il QR Code da applicare al Registratore Telematico.

    4

  • 5

    Abilitare il Registratore Telematico

    Impostare la data di inizio automatico del Registratore Telematico: 1 Luglio 2019 o 1 Gennaio 2020

  • 6

    Finito! Il registratore telematico è in servizio

    A partire dalla data impostata, il Registratore Telematico, al momento della chiusura, invierà i corrispettivi all’Agenzia delle Entrate.

    6

Fornisci i tuoi dati per essere ricontattato senza nessun impegno.